Centri di Ateneo
Centro di Ateneo di Servizi per la Qualità Stampa Email

Il CISQ, quale centro di Ateneo:

" ... è prioritariamente deputato a sviluppare, promuovere, integrare e coordinare i servizi di supporto all'attività didattica e scientifica del Politecnico, in specifici settori interessanti più Dipartimenti o Facoltà. Inoltre, salvo il pieno adempimento dei compiti detti, il Centro può fornire prestazioni e servizi nei settori di sua specifica competenza, anche per l'utenza esterna." (art. 3 Regolamento Generale delle Strutture).

Il Centro offre i propri servizi attraverso la sezione Qualità e la sezione Coordinamento RSPP - Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione. Le sezioni svolgono azione di promozione e supporto alle strutture del Politecnico di Bari nonché ad enti ed imprese esterne.

sito web /CISQ/

 
Centro Linguistico Stampa Email

Centro Linguistico

Il Centro Linguistico offre agli studenti e al personale del Politecnico di Bari un ventaglio di servizi per la didattica e la ricerca finalizzati all’apprendimento delle lingue straniere.

Per accedere al sito di riferimento clicca qui

 
LABIT Stampa Email

LABITL'acronimo LABIT con il quale è conosciuto è costituito da lettere prese dalla descrizione dell'obiettivo del laboratorio: "Laboratorio di Tecnologie dell'Informatica e Telematica".

Il LABIT offre agli studenti servizi  dedicati alla didattica e all'apprendimento del software utile per lo svolgimento di esami e collegamenti internet per svolgere ricerche utili per la tesi di laurea.

Sono a disposizione degli utenti due laboratori: Labit01-Labit02. Il Labit01 ha 25 postazioni; il Labit02 ha 22 postazioni.

Il LABIT è TEST CENTER AICA per il conseguimento dell'ECDL e EQDL ed è anche sede di esami EUCIP.

Per accedere al sito web di riferimento clicca qui

Per raggiungere il LABIT consulta la pagina dove siamo

 
Museo della fotografia Stampa Email

logo museo fotografiaNel 1998 fu avviato dal Dipartimento di Architettura e Urbanistica del Politecnico di Bari un Archivio Fotografico, per raccogliere e conservare le immagini di alcuni fotografi chiamati a leggere le identità del Territorio.

La rapida crescita quantitativa e qualitativa dell’Archivio e l’interesse mostrato per l’iniziativa da parte di fotografi, critici ed attori dell’Area Metropolitana di Bari, spinsero il Dipartimento a costituire un vero e proprio Museo della Fotografia (2006).

Il Museo vanta un patrimonio di grande interesse culturale e scientifico costituito da un Fondo di alcune centinaia di pezzi di immagini d’autore e circa 1200 pannelli dell’Architetto Prof. Apolloni Ghetti su Bari vecchia.

Read more...
 
Altri articoli...


Seguici su Twitter